• Andrea Morzenti

Così, d'emblée



Ora abbiamo una legge che ci rilancia. È la legge n. 77 di venerdì 17 luglio 2020, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 18 luglio, in vigore dal 19 luglio. La conversione in legge del decreto Rilancio (fu aprile, fu maggio).


Chi ha avuto tempo e voglia, ha contato 155 decreti necessari per attuare il rilancio. Arriveranno, a tempo debito. Sono i vari decreti ministeriali quando va bene, interministeriali quando va meno bene. Senza dimenticare gli ormai mitici Dpcm o i regolamenti. Poi, a ruota, le circolari, sempre dei ministeri ma anche dei vari enti come l’Inps o l’Agenzia delle Entrate. Ma non si escludono note e messaggi, interpelli, varie ed eventuali

 

È il punto dolente delle nostre leggi. Quasi mai norme self-executing, come dicono gli inglesi, cioè che si possono eseguire da sole senza la necessità di norme di secondo livello. La legge c’è, manca il decreto attuativo, quante volte l’abbiamo sentito dire? E così tutto è fermo e per partire deve essere oliato.


Capita addirittura, credo si sia raggiunto un punto di non ritorno, che una circolare del Ministero del lavoro dica una cosa opposta rispetto ad una circolare dell’Inps. È successo di recente con una delle millemila regole degli ammortizzatori sociali introdotti dal governo per l’emergenza Covid-19. Non le cito per amor di patria, ma i miei amici consulenti del lavoro sanno esattamente di cosa sto parlando.


Poi però, all'apposto, nella Legge n. 77/2020 compare all'improvviso una norma addirittura super self-executing: il comma 1-bis (che i bis da noi in Italia non mancano mai) dell’art. 93. Dice che i contratti di lavoro a tempo determinato che hanno avuto una sospensione dell’attività lavorativa a causa dell’emergenza Covid-19 sono prorogati d'emblée per un periodo pari a quello della sospensione.

Così senza colpo ferire, una proroga automatica, senza necessità di nulla più. Tra l’altro, tempismo encomiabile, in perfetta coincidenza con le chiusure aziendali. E con buona pace dell’art. 41 della nostra Costituzione e della libertà d’impresa. Full stop.


#COVID19 #PROROGA #CONTRATTOATERMINE

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti